Il 1989 fu un anno di grandi novita', se non di rivoluzioni.

La cartella curata dall'importatore francese Sonauto contiene non solamente alcune foto (galleria a sx a scorrimento automatico) di presentazione del nuovissimo modello 964, inizialmente disponibile nella sola versione "Carrera 4" a trazione integrale con un complesso sistema di differenziali meccanici derivato direttamente dalla 959, ma si soffermava anche sulle altre piccole e grandi anteprime.
Innanzitutto, la regina della gamma "aircooled", la 930, sarebbe stata equipaggiata per la prima (ed unica, visto che poi usci' di produzione) volta nella sua storia con un cambio manuale a 5 marce, con il G50 adattato per contenere l'esuberante coppia del motore turbo.
Altra "chicca" di quell'anno fu la commercializzazione dell'attesa "Speedster" (in versione "Turbolook" ma anche, su richiesta, nella versione "slim"), annunciata gia' l'anno precedente.
La gamma 944 avrebbe goduto di un aumento sostanzioso di cilindrata e potenza, con la "base" 2.7 litri da 165 cv; la profondamente rivisitata "S2" 3 litri (anche in versione cabriolet) da 211 cv; la "Turbo" 2.5 per 250 cv, che ha beneficiato dei miglioramenti della serie speciale "Cup stradale".
Rimanendo sempre in ambito "transaxle", la 928 S4 si segnalava per due anteprime mondiali: un sistema di controllo di pressione dei pneumatici derivato direttamente dalla competizione ed un sistema computerizzato per la diagnostica in tempo reale.

porsche


"Volevamo scrivere qui in motto intelligente ma al momento non ci viene in mente nulla"

line